1. Scegli una piattaforma
  2. Scegli il nome del dominio e l’host
  3. Costruisci e personalizza il tuo sito web

Abbiamo realizzato questo manuale per i nuovi arrivati su come costruire un sito internet fantastico da zero, da soli e gratis in 30 minuti o meno.

Lanciare un sito web da solo potrebbe risultare scoraggiante all’inizio, soprattutto se non sei molto esperto di programmazione. Detto questo, se decidi di creare un sito web, farlo un passo alla volta ti porterà alla realizzazione di un sito web efficace. Per questo motivo, ti consigliamo di scomporre il tuo progetto in piccoli passaggi:

Primo Passaggio: Scegli una Piattaforma

Comincia scegliendo una piattaforma per il tuo sito. Questo primo passo è il più importante. Può essere paragonabile alle fondamenta della tua casa. Se hai delle fondamenta instabili, prima o poi la struttura crolla. Perciò, utilizzi una struttura imperfetta, essa avrà un impatto negativo sul funzionamento del sito.

Платформы дял создания сайта

Fortunatamente, creare un sito web completamente funzionale e personalizzato è qualcosa che tutti possono fare. Esistono una moltitudine di opzioni CMS (sistema di gestione dei contenuti) tra cui scegliere. Ricorda che, per utilizzare diversi sistemi, è necessario avere una comprensione generale dei linguaggi di programmazione. Non preoccuparti, però – WordPress è il tuo migliore amico a questo proposito.

Oltre a WordPress, anche Joomla e Drupal sono piattaforme famose utilizzate da molte persone. L’anno scorso, WordPress è stato il CMS utilizzato dalla metà degli utenti. Solo il 7% ha usato Joomla, e il 18% ha usato Drupal.

WordPress è il portale di riferimento per chi vuole progettare un blog o un sito web.

Cosa rende WordPress più facile da usare rispetto ad altre piattaforme CMS, come Nethouse, Wix, Jimdo, Aruba, Altervista e altre?

Dipende tutto dalle caratteristiche offerte da ciascun CMS. WordPress è multifunzionale e offre molti vantaggi. La piattaforma soddisfa l’utente a prescindere dalla sua esperienza nel campo della programmazione. Ecco alcune ragioni per cui i creatori di siti si affidano a WordPress più di qualsiasi altro CMS.

1. Non Costa Un Centesimo e Dispone di Un Vasto Assortimento di Temi

Forse l’aspetto più apprezzato di WordPress è che è gratuito da scaricare e installare. Inoltre, la comunità di designer che sta dietro WordPress svolge un lavoro meraviglioso realizzando temi che soddisfano i gusti di tutti.

2. È adatto ai principianti

Quando riempi il tuo sito di contenuti, tutto ciò di cui hai bisogno sono alcune abilità fondamentali per l’elaborazione di testi. Aggiungendo vari plugin, è possibile conferire uno stile personale al sito. Ad esempio, puoi creare un sito di una sola pagina, oppure riprodurre con un builder l’aspetto del tuo social network preferito. Puoi anche aggiungere moduli per abbonamenti, gallerie fotografiche, feed video e qualsiasi altra cosa desideri.

3. Può Ospitare Siti Grandi e Piccoli

Se stai creando un blog, una semplice landing page, o un sito di eCommerce, WordPress può rendere realtà tutto questo! WordPress è utilizzato da più persone di quanto puoi immaginare – alcuni siti WordPress sono gestiti da grandi aziende, mentre altri sono creati e gestiti da imprese individuali. Non importa chi sia l’utente, WordPress semplifica la creazione web e l’aspetto editoriale per tutti.

website examople
by Divan Raj

4. Rende Il Tuo Sito Responsivo Per Tutti i Dispositivi

Rilassati sapendo che il tuo sito internet sarà fantastico e funzionerà senza problemi su computer, tablet e telefoni cellulari! Non c’è bisogno di assumere un web designer per adattare il tuo sito a tutti gli schermi – WordPress lo farà al posto tuo.

5. Dispone Di Un Servizio Clienti Al Top e Una Comunità Di Sviluppatori

WordPress viene utilizzato da milioni di utenti con diversi background, come web designer, sviluppatori, aranzulla, e persone non appartenenti all’industria della tecnologia. Questi utenti parlano di numerosi elementi dell’uso del CMS e condividono le loro esperienze con tutti. Perciò, ricevere aiuto da qualcuno quando ne hai bisogno è un gioco da ragazzi. Inoltre, puoi utilizzare i materiali complementari disponibili sul forum di supporto utenti di WordPress e sul canale YouTube.

Per par condicio, vediamo altri framework e creatori che hanno consolidato una solida reputazione online.

Nella maggior parte dei casi, Drupal viene utilizzato da persone esperte di tecnologia, come programmatori e sviluppatori web. Dato che richiede competenze e terminologia specifiche del settore, non è adatto ai principianti.

Joomla, invece, è simile a WordPress per quanto riguarda la facilità d’uso. Detto questo, è necessario possedere alcune competenze di programmazione fondamentali per capire come utilizzare questo CMS.

Secondo Passaggio: Scegli Il Nome Del Dominio e l’Host.

Sviluppare il tuo sito internet non è tutto ciò che devi fare. Devi trovare un host in modo che le persone possano visitare il tuo sito. Per fare ciò, devi scegliere un nome per il dominio e un host. Come un codice di avviamento postale per una casa, un nome di dominio informa le persone su come farsi trovare online. Un host può mostrare il tuo sito web su internet memorizzando i tuoi dati sui suoi server.

Un host e un nome di dominio sono i fattori essenziali per lo sviluppo di un sito web. In media, si può prevedere di spendere $10 al mese per il servizio di web hosting e $10 all’anno per il tuo dominio.

websiteex

Ti consigliamo di utilizzare il tuo dominio invece di quello di qualcun altro. Diversi dollari al mese sono un prezzo ragionevole per rendere il tuo sito web professionale e affidabile. Inoltre, la proprietà del tuo dominio evita l’esposizione a rischi incontrollabili (scarsa connessione a banda larga, server obsoleti e cose così).

Come Si Fa A Reperire Un Host Decente Ed Un Nome Per Il Dominio

Assicurati di aver a che fare solo con organizzazioni affermate e rispettabili. Per esempio, Bluehost è un affidabile registrar di dominio e web host. Il loro piano base comprende un nome di dominio e un piano di hosting per circa $3/mese. Assicurati di dare un’occhiata agli altri host per confrontare i prezzi. Indipendentemente dall’host che sceglierai, esso dovrebbe disporre delle risorse di cui avrai bisogno per ottenere prestazioni ottimali del tuo sito web WordPress.

Un indirizzo e-mail personalizzato (uno contenente il nome del tuo sito web dopo il simbolo @) è consigliabile per motivi di professionalità. È possibile continuare a utilizzare la tua email esistente, ma per scopi commerciali, avrai più credibilità quando la tua email è un’estensione del tuo dominio.

Quale Dominio Dovrei Scegliere?

Per assicurarti che il tuo blog o il tuo sito web abbia successo, il nome del tuo dominio dovrebbe essere facile da ricordare ed unico. Ricorda quanto segue quando trovi un nome per il dominio adatto per il tuo sito web:

1. Ottimizza Alcune Parole Chiave

Come descriveresti il tuo progetto o la tua azienda? Crea fino a 10 parole che lo descrivono. Queste parole possono includere sostantivi, verbi o aggettivi. Dividi le parole in categorie, aggiungi alcuni prefissi, crea variazioni e abbreviazioni. Modifica e altera le parole fino a quando alcune di esse possono essere potenziali nomi di dominio.

2. Sii Differente

Il nome del tuo dominio sarà incastonato nella pietra. Rimarrà con te finché il vostro sito web resterà attivo. Assicurati che il nome del dominio che scegli distingua il tuo sito web dalla concorrenza. Un nome generico non convoglierà il traffico al tuo sito. Qual è lo scopo di organizzare un progetto se nessuno è lì per vedere i frutti del tuo lavoro? Evita di utilizzare nomi di dominio che sono variazioni alterate dei nomi di siti web attuali, come plurali, parole sillabate o parole scritte in modo errato.

site example
by Stevan Ivic

3. Scegli i TLD (Top Level Domains) e un Punto Com

Anche se esistono sono moltissimi TLD (lettere dopo l’ultimo punto), solo una manciata di essi può rendere il tuo sito un luogo degno di essere ricordato e accattivante per i visitatori. Scegli sempre un dominio .com. Altri domini di primo livello richiesti sono i domini .net e .org. D’altra parte, potresti voler utilizzare un dominio di primo livello basato sul paese di residenza, come .ca per il Canada, o .it per l’Italia.

4. Scegli un Nome Semplice da Interpretare

Oggigiorno, molti utenti visitano i siti web cercando su Google parole chiavi di rilievo per arrivarci (invece di digitare manualmente l’intero nome del dominio). Indipendentemente da ciò, il nome del tuo dominio deve essere semplice da scrivere e pronunciare. Evita di usare parole lunghe che potrebbero pregiudicare i tuoi sforzi di marketing e confondere il tuo pubblico. Errori semplici possono scoraggiare un utente.

5. Scegli Un Nome Facile Da Ricordare

Un nome unico e memorabile assicura che il vostro pubblico possa trovare facilmente il tuo sito online, o menzionarlo ad altri. L’ultima cosa che vuoi è che qualcuno voglia visitare il tuo sito, ma non riesce a ricordare come si chiama!

6. Scegli Un Nome Breve

Un nome di dominio breve è uno strumento chiave da cui il tuo progetto può svilupparsi. Un indirizzo breve è più gradevole dal punto di vista estetico sui materiali promozionali e sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca.

7. Rispetta Le Regole Del Copyright

Dopo aver scelto il dominio appropriato per il tuo progetto online, assicurati di poterlo utilizzare. Sarebbe un peccato accontentarsi di un nome di dominio solo per scoprire che qualcun altro creatore lo possiede già, specialmente se hai già creato un piano di marketing e sviluppato materiale promozionale. Usando WHOIS o GODADDDY puoi controllare se il dominio è disponibile, aggirando eventuali problemi legali lungo la strada.

8. Stai Alla Larga Dai Numeri e Dai Trattini

Anche un aspetto minore come un numero o un trattino può frantumare un nome di dominio fantastico. L’uso di numeri e trattini renderà il tuo indirizzo web più difficile da ricordare e digitare.

site by Mateusz Madura
by Mateusz Madura

Terzo Passaggio: Costruisci e Personalizza Il Tuo Sito Web

Una volta che il tuo sito dispone un provider di hosting e un indirizzo web, dovrai compiere i passi più difficili.

Innanzitutto dovrai installare WordPress sul tuo dominio, in modo che il vostro sito possa essere lanciato.

Come Si Installa WordPress

Di seguito ti parliamo di un paio di approcci all’installazione di WordPress, quello tosto e quello semplice. La scelta di quale metodo utilizzare è tua.

1. One-Click Installer

Per i novizi, tutti i principali provider di hosting hanno un One-Click Installer per i loro sistemi di gestione dei contenuti, incluso WordPress. Esso semplifica il processo di installazione e configurazione.

Se si utilizza un host affidabile, come Bluehost, fai clic sull’icona WordPress nel pannello di controllo.Scegli il nome del tuo dominio, quindi seleziona “Installa adesso”.Hai finito! Una volta completata l’installazione, preparati a familiarizzare con il nuovo sito web che hai creato!

Come Scelgo Il Tema Appropriato?

Dopo che il nome del tuo dominio è stato registrato, il piano di hosting è stato scelto e WordPress è è stato installato, sei pronto a trovare un tema per il tuo nuovo sito.

Trova un tema che renda il tuo sito visivamente accattivante e allo stesso tempo user-friendly. Potresti essere propenso a replicare l’aspetto del sito di qualcun altro. Non farlo. Avere un sito amatoriale con un aspetto proprio è meglio che copiare le idee di qualcun altro. I visitatori del vostro sito ti giudicheranno di conseguenza.

Questo è l’aspetto del tema predefinito di WordPress, chiamato Twenty Fifteen:

Twenty Fifteen

È stato scelto un approccio semplice e pulito con l’aspetto di questo sito. Magari potresti voler aggiungere un tocco più contemporaneo e dinamico al tuo sito. Sapendo che ogni utente vuole che il proprio sito si distingua dagli altri, WordPress fornisce una vasta gamma di temi affascinanti che renderanno il tuo sito web facile da consultare.

Scegliere Un Tema Che Si Abbini Al Tuo Progetto Online

1. Visita Il Tuo Pannello Di Controllo

Se incontri difficoltà a navigare sul tuo sito WordPress, puoi inserire l’indirizzo del tuo pannello di controllo nel campo URL in questo modo: http://www.iltuosito.com/wp-admin. Questa schermata illustra l’aspetto del pannello di controllo medio di WordPress.:

Control Panel

Anche se può sembrare impegnativo, diventerà più familiare mano a mano che lo userai.

2. Dai Un’Occhiata Ai Temi Gratuiti

WordPress offre oltre 1.000 temi gratuiti per i suoi utenti, ideali per i nuovi arrivati che non hanno molti soldi da spendere. Per sfogliare la scelta clicca su Aspetto > Temi nella barra laterale.

Se il tuo sito web richiede più di un tema gratuito, puoi decidere di acquistare un tema premium. Questi temi possiedono una programmazione più affidabile. Inoltre, otterai l’assistenza clienti prioritaria da parte dello sviluppatore se acquisti il suo tema. Se hai problemi a personalizzare o installare il tema, un consulente WordPress può provare ad assisterti. Infine, i temi premium di solito hanno più funzioni rispetto ai temi gratuiti. Inoltre, generalmente hanno un aspetto più accattivante e professionale.

Temi Gratuiti

Se hai deciso di spendere qualche dollaro per un tema premium, non spendere i tuoi soldi a caso. Prova prima un tema gratuito per capire come funziona WordPress.

Una volta che ti sei fatto un’idea generale su come sarà il tuo sito, digita le parole chiave nella sezione dei temi che sono rilevanti per il tuo progetto. Usa il filtro per eliminare i temi non rilevanti. Scegli un tema adattivo che si presenta bene su telefoni, tablet e computer. I temi compatibili con i dispositivi sono chiamati “temi responsive”, e dovresti cercarne uno che sembra professionale e che sia facile da navigare.

3. Installazione Del Tema

Chiunque può installare un tema WordPress. Inizia facendo clic su Installa, quindi Attiva una volta trovato un tema che ti piace.

NOTA: se trovi un altro tema che ti piace dopo averne installato uno, non preoccuparti. I tuoi contenuti (immagini, testi, menu, ecc.) non vengono alterati quando sostituisci un tema con un altro.

Creare Un Logo Per Un Sito Web

Quando pubblichi un blog o un sito internet, solitamente il tuo progetto richiede un logo correlato (Per come creare un logo per un sito web leggi qui). Puoi usare Photoshop per disegnare il tuo logo se hai familiarità con il software. Se vuoi usare un programma più semplice da utilizzare, puoi usare un generatore di loghi online come Logaster.

Logaster logo maker

Digita il nome del tuo blog o sito web e scegli il tuo settore nel menu a tendina. Logaster produrrà automaticamente i potenziali loghi tra cui scegliere. Quando trovi il logo adatto, scaricalo così com’è o modificalo direttamente online. Puoi salvare il logo in formato JPG, SVG o PNG. I siti che permettono di creare loghi online forniscono alle persone comuni una creatività che altrimenti potrebbero non avere!

Oltre ai font affascinanti e alle icone a tua disposizione, Logaster è dotato di strumenti di editing di facile utilizzo. Anche se il programma ti fornirà un sacco di scelte tra cui scegliere, alla fine, sei tu che devi determinare l’aspetto finale del logo. Potresti voler modificare il font, il colore, il testo o altri aspetti fino a quando non sarai soddisfatto di ciò che hai prodotto.

Se non sei disposto a lasciare il tuo logo nelle mani di un algoritmo, prendi in considerazione la possibilità di assumere un designer che ne faccia uno per te. Anche se le tariffe variano a seconda del designer, studi di design di fascia alta e designer professionisti freelance si fanno pagare lautamente per il loro tempo. Se credi che possano esserti d’aiuto, assicuratevi di pagare il prezzo giusto per ciò che otterrai. In caso contrario, affidati ad un programma online di creazione di loghi. Per stimolare la tua creatività, dai un’occhiata a questi loghi impressionanti.

La creazione di un logo professionale è disponibile per tutti

Affida la tua identità aziendale a Logaster. Prepara un logo accattivante in una manciata di minuti!

Aggiungere Nuove Pagine ed Inserire Contenuti

Dopo che il tuo sito ha un nuovo design, è il momento di aggiungervi dei contenuti.

Come creare una pagina web:

  • Sulla pagina laterale, scegli Pagine > Aggiungi Nuova.
  • Vedrai una piattaforma aprirsi in una nuova finestra che assomiglia a Microsoft Word. Crea la tua pagina aggiungendo immagini, parole e qualsiasi altra cosa che ti piace. Non dimenticare di salvare il tuo lavoro.

Come aggiungere nuove pagine al pannello di controllo:

  • Per salvare le modifiche alla tua pagina, clicca “Aggiorna”
  • Sulla barra laterale, scegli Aspetto > Menu.
  • Clicca sulla pagina che hai appena creato e scegli “Aggiungi al Menu”.

Modificare ed Aggiungere Articoli

Se vuoi pubblicare un blog, dai un’occhiata alla sezione “Messaggi”.

Per convertire il tuo sito web in un blog, devi prima di tutto creare una categoria (può essere rinominata come vuoi). Puoi iniziare a scrivere articoli dopo aver aggiunto quella categoria al menu.

Ecco come fare:

  • Scegli Articoli > Categorie per creare una nuova categoria.
  • Scegli Articoli > Aggiungi Nuovo per creare un nuovo articolo. Scrivi qualcosa ed inserisci l’articolo nella categoria.

Impostazioni e Personalizzazione

Modifica Tag e Titoli

Affinché un sito web abbia successo, i titoli delle pagine sono importanti. Vedendo il titolo della pagina, il visitatore dovrebbe poter individuare il tipo di contenuto che stai producendo. Inoltre, i titoli delle pagine influenzano pesantemente il tuo posizionamento sui motori di ricerca. I tuoi sforzi determinano il posizionamento di ogni pagina, nel bene e nel male. Integra le parole chiave nei titoli delle pagine e rendile di facile lettura. Assicurati che le tue pagine non abbiano titoli doppi.

Lo slogan viene inserito nella parte finale del titolo della pagina. Per modificare lo slogan o il titolo, clicca su Impostazioni > Generale. Completa i campi vuoti come mostrato in questa schermata:

General Settings WordPress

Disattivazione dei Commenti per Pagine e Articoli

Puoi impedire agli di lasciare commenti sui post e sugli articoli facendo quanto segue:

  • Clicca su Opzioni Schermata dopo aver creato una nuova pagina.
  • Clicca su Discussione e spunta la casella Consenti Commenti.
  • Puoi scegliere Impostazioni > Discussione e rimuovere la spunta sulla casella Consenti Commenti se vuoi evitare che i visitatori lascino dei commenti su tutto il tuo contenuto.
Discussion settings wordpress

Creazione di una Front Page Statica

Coloro che visitano il tuo blog noteranno gli articoli più recenti sulla tua home page. Si tratta di un approccio pratico per mostrare ai tuoi lettori i contenuti più recenti che hai pubblicato. Puoi anche utilizzare una front page statica che ha sempre lo stesso aspetto. In base alle tue preferenze, una pagina statica può mostrare i dettagli chiave del tuo progetto, o magari un messaggio di benvenuto di qualche tipo.

Creare una pagina statica è semplice:

1. Scegli Impostazioni > Lettura.

Reading settings wordpress

2. Scegli la pagina statica nuova che hai creato. La pagina principale del tuo blog è “Pagina degli Articoli, e la tua “Front Page” è la home page del tuo sito.

Come Può Essere Personalizzata La Mia Barra Laterale?

Generalmente situata sul lato destro del tuo sito web, una barra laterale è un pannello con widget che gestisce le caratteristiche del tuo sito.

È possibile eliminare l’intera barra laterale o alcune parti di essa facendo quanto segue:

1. Sulla tua barra laterale, scegli Aspetto > Widget.

2. Inserisci widget utili trascinandoli in una casella vuota per i widget (oppure cancella quelli che non vuoi).

Migliora la Funzionalità del tuo Sito Web con i Plugin di WordPress

Riguardo i Plugin

Anche se il tuo sito WordPress possiede un framework adattabile e multiuso, la sua programmazione di base non include funzioni intermedie come le opzioni di ricerca e i tipi di post personalizzati, tra gli altri. I plugin personalizzano e aggiornano il tuo sito WordPress per renderlo facile da usare, funzionale e veloce da caricare.

Riempiendo il tuo sito con plugin essenziali, puoi creare una galleria fotografica, un negozio di eCommerce, un blog personale, o qualsiasi cosa tu desideri!

Installazione dei Plugin

WordPress fornisce oltre 20.000 plugin da utilizzare, e non dovrai acquistarli nemmeno (alcuni sono dotati di funzioni premium, ma non sono obbligatori). Basta che clicchi sul pulsante “Installa” quando si vedi un plugin che ti interessa.

Ecco una lista di plugin che credo siano importanti per tutti i siti web (dovrebbero essere compatibili con la maggior parte dei temi di WordPress).

  • Contact form 7 stimola il coinvolgimento dell’utente e comunica al visitatore che le sue opinioni sono preziose. Attraverso l’uso di un breve modulo di contatto, gli utenti possono fare domande, consigli e fornirti il loro contributo senza lasciare il sito.
  • Yoast SEO è essenziale per i proprietari di siti che desiderano migliorare il loro SEO e instaurare un rapporto di fiducia con i motori di ricerca. È possibile modificare facilmente titoli, tag, meta descrizioni e aspetti simili di alcuni messaggi con questo pratico plugin.
  • Google Analytics ha tutto il necessario per monitorare il comportamento degli utenti e il traffico del sito web. Una volta che questo plugin viene installato, collegalo al tuo account di Google. Utilizza i dati che il plugin ti fornisce per migliorare il tuo approccio di marketing!

Questi plugin sono essenziali per tutti i siti web di WordPress. Per altri plugin che meritano di essere utilizzati, clicca qui. Adesso hai tutto ciò di cui hai bisogno per condividere contenuti utili e coinvolgenti con il tuo mercato di riferimento. Ti suggerisco di puntare in alto quando crei il tuo sito e quando scegli il nome del dominio!

In conclusione, devo ricordarti che puoi creare il tuo sito web utilizzando guide e strumenti gratuiti che semplificano le cose per tutti gli utenti. Non è necessario pagare per costosi web designer con queste risorse a tua disposizione!

Pacchetto Completo Identità Del Brand

Utilizza Logaster logo maker per lanciare rapidamente la tua azienda. Digita la tua ragione sociale e ottieni un pacchetto per il branding professionale in 60 secondi! Provaci - è facile!

At least 3 characters long.